L’ arrosto alla melagrana

L’ arrosto alla melagrana

Questa ricetta sta nel mio quaderno di cucina da parecchi anni. Viene regolarmente proposta  con l’arrivo della stagione più fredda e quando i frutti del melograno sono dolci e ricchi di succo rosso. È un pò come dare il benvenuto all’autunno con questo piatto, e non passa anno che io non lo prepari.

La prima volta che ho cucinato questa  ricetta  abitavo a Torino, non esistevano ancora quelle belle vaschette di chicchi rossi già pronte e così la cucina divenne abbastanza colorata e ci misi un sacco di tempo solo a  preparare gli ingredienti. Con l’andare del tempo imparai a pulire le melagrane in modo molto più veloce, ecco come: taglio a metà il frutto, giro la metà tagliata con i chicchi verso il basso, con un cucchiaio di legno picchietto leggermente ed i suoi frutti cascano facilmente😉. Vi ho dato due alternative a voi la scelta…. vi serviranno sia i chicchi che il succo di questo frutto. Non vi ho spaventate, vero? Se siete ancora con me continuate a leggere il procedimento

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg. arrosto di tacchino o lonza di maiale
  • 100 gr. pancetta sottile
  • 3 melagrane
  • 40 gr. burro
  • olio evo/ sale /pepe
  • 1 dado di carne
  • panna da cucina (facoltativa)

Salare e pepare la carne, io ultimamente uso la lonza di maiale perché diventa gustosa e morbida grazie alla pancetta. Avvolgere la carne nella pancetta e legarla bene. Mettere  la carne nella pentola a cui avrete aggiunto il burro e due cucchiai d’olio, rosolare la pancetta su fuoco dolce in modo uniforme, irrorare con il succo di 2 melagrane (io taglio a metà ed utilizzo uno spremi agrumi), unire il dado e far cuocere per 60 minuti coperto. Sorvegliare  e se il sugo si asciuga troppo aggiungere ancora un pochino di brodo. Poco prima di spegnere unire i chicchi della terza melagrana lasciandone alcuni da parte e la panna. Se il sugo risulta troppo liquido, una volta tolta la carne, farlo  cuocere per qualche minuto a fuoco alto. Lasciare intiepidire l’arrosto quindi tagliarlo a fette e versare sopra il suo buonissimo sughetto. Finire il piatto con gli ultimi chicchi del frutto.

Enjoy!!!

 


13 risposte a “L’ arrosto alla melagrana”

  1. Ciao Gisella, io e la melagrana abbiamo un rapporto un po’ particolare! A volte metto qualche chicco e del succo nel.kefir . Dovrò iniziare ad usarla anche in altre preparazioni. certo che estrarre i chicchi non è semplice! Alterno cucchiaio di legno ma battendo a volte non cadono e mi aiuto con un cucchiaino. Gli schizzi? Quelli non mancano mai !😜

    Piace a 1 persona

  2. Amo la melagrana, sia da vedere che da mangiare! Anche se l ultima volta l ho data da “assaggiare” anche alle mie tende bianche😅…ma questa è un altra storia…. Gisella, a quando una tua vignette autunnale? Buon weekend!!!!

    Piace a 1 persona

  3. Buon pomeriggio Gisella, adoro la melagrana, e’ il frutto di questa meravigliosa stagione, per il suo colore, il sapore che si sposa bene con varie pietanze e la tua ricetta è una di queste, da provare e condividere con le persone che amiamo! Grazie infinite,un abbraccio caloroso, buon weekend!🤗😘

    Piace a 1 persona

  4. Cara Maria Luisa, effettivamente questa pietanza non la faccio mai solo per me e mio marito. Aspetto di avere a casa i ragazzi & company. Hai ragione è un arrosto da mangiare seduti tutti assieme.
    Un abbraccio grande anche a te 🤗

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: