La mia “quasi” panna cotta alla vaniglia ( non è solo panna😌)

Estate, caldo e dolci… si ma quali? La mia scelta va a quelli che si fanno veloci, che devono riposare in frigorifero e che oltre che buoni sono pure belli e facili. Siete d’accordo con me? Siiiiii?

La ricetta che vi propongo è un mix fra quella di due care amiche: Csaba dalla Zorza e Alessandra. Secondo me è davvero buona! Lo conferma la velocità con cui finisce sempre alla svelta.

Bene, allora andate a comperare gli ingredienti che elencherò qui sotto e mettetevi all’opera.

Ingredienti per 8 persone:

  • 600 ml. panna liquida fresca
  • 150 gr. zucchero a velo
  • 5 fogli di gelatina
  • 600 gr. yogurt alla vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cestini di fragole fresche
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • olio di semi per lo stampo (che consiglio di silicone)

Come si fa: Mettere la panna in una casseruola, aggiungere lo zucchero a velo e l’estratto di vaniglia. Portare dolcemente a quasi ebollizione (si devono formare piccole  bollicine solo all’esterno della pentola) mescolando. Mettere i fogli di gelatina in un contenitore coperti  con acqua fredda. Farli riposare per 5 minuti e dopo averli strizzati bene unirli alla panna. Mescolare bene sino a quando la gelatina è completamente sciolta. Togliere dal fuoco e unire lo yogurt alla vaniglia. Mescolare sino ad ottenere una crema senza grumi. Usando un pennello oliare lo stampo. Versare nello stampo la crema dopo averla passata per un colino a maglie strette (così sarete sicure di non trovare grumi). Fare riposare in frigorifero per 5/6 ore. Preparare la salsa alle fragole: lavare e tagliare a pezzetti la frutta. Mettere le fragole in una piccola casseruola assieme allo zucchero. Mescolando fare cuocere sino a quando la frutta si “disfa” e assume l’aspetto di composta. Al momento di servire il dolce riempire una ciotola di acqua calda, immergere lo stampo per 15 secondi nell’acqua quindi capovolgere nel piatto di portata. Accompagnare con la salsa alle fragole.

Enjoy!

 

Pubblicità

I biscotti alla panna

Vivendo a New York mi capita di non trovare alcuni prodotti italiani che amo. Le MACINE sono dei biscotti che mangio sempre volentieri e visto che in questo periodo frequento poco i supermercati  ho pensato di provare a cuocerle a casa. L’esperimento è riuscito, i biscotti sono deliziosi e profumati, la panna li rende morbidi da sciogliersi in bocca, così visto il risultato ho pensato di proporvi la mia ricetta.

Ingredienti:

  • 350 gr. farina
  •  60 gr. burro
  • 150 gr. panna fresca
  • 180 gr. zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Come si fa: Nella planetaria, unire il burro a temperatura ambiente allo zucchero, aggiungere l’uovo intero e la panna. Setacciare  la farina, aggiungere il lievito ed unire all’impasto. Lavorare sino ad ottenere un composto  liscio. Dopo aver dato all’impasto la forma di una palla, avvolgiamolo in un foglio di pellicola trasparente per alimenti e mettiamolo a riposare in frigorifero per circa mezz’ora. Passato il tempo necessario stendere la pasta su una spianatoia infarinata ad uno spessore di 3/4 mm e ricavare dei cerchi con un taglia biscotti o un bicchiere (io ho usato un coppapasta da 6 cm) Con l’aiuto di uno stampino più piccolo (ho usato il retro di una pipetta per le decorazioni della sac à poche) fare il buco centrale. Foderare con carta forno una teglia, disporvi i biscotti e cuocere in forno a 180 gradi per circa 10/15 minuti. Una volta raffreddati sono perfetti con il latte del mattino o il tè del pomeriggio (ma anche prima di andare a dormire come ricompensa della giornata 😉) 

Enjoy!

Foto @mypiesite

mypiesite

tutto è possibile!!!

A casa di Bianca

Vivere con gentilezza

160over90 Blog

Just another WordPress site

Csaba dalla Zorza

tutto è possibile!!!

Snow in Luxury

Just a perfect ....

uncucchiainodizucchero

consigli di cucina

Folate di vento caldo

Un alito caldo ci accarezzi il cuore

Creando Idee

Idee e articoli per rendere meravigliosa la casa

passeggiandoingiardino

i fiori del giardino per creare composizioni floreali per il matrimonio e la casa

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Melania Licata

Cucinare seguendo il ritmo delle stagioni

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Most Lovely Things

Live Simply * Live Beautifully

illaboratoriocreativodiscarlett.wordpress.com/

Il blog della creatività a 360 gradi!

VITAINCASA il lato rosa della vita

Ricette, casa, simple lifestyle e cose rosa

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

Snow in luxury

Just a perfect

infuso di riso

perchè nella vita ci sono poche ore più gradevoli dell'ora dedicata alla cerimonia del te pomeridiano (H. James)